Avanguardie, visite guidate e trekking nel Salento


  Servizi

  Per conoscerci un po'

  Pubblicazioni

  Dove siamo

 Chi siamo

  Contatti

Dicono di Noi

Siti amici

Segnaliamo


Rubriche

Camminare con la testa

Ricerche speleologiche Ruffano

************

Avanguardie su

Viaggi in rete

Salento.com

Consigliato da

lonely planet, Guida "Puglia e Basilicata"
è Domenica Papà, trasmissione televisiva RAI


Collaboriamo con



**********

"Se stà fùttune lu Salentu"
di Lorenzo Martina
C'era nà fiata lu Salentu,
terra te mare, sule e ientu,
terra te megaliti ricca te incantu,
dù regnà lu risu e mai lu chiantu.
Continua...




























 

 


Il parco regionale naturale PORTO SELVAGGIO E PALUDE DEL CAPITANO ha finalmente la sua PRIMA GUIDA...
ed Ŕ COLPA NOSTRA 😁

CamminaSaLento
La nuova stagione trekking con Avanguardie

"Il viaggio non finisce mai"
Bisogna vedere quel che non si Ŕ visto, vedere di nuovo quel che si Ŕ giÓ visto, vedere in primavera quel che si Ŕ visto in estate, vedere di giorno quel che si Ŕ visto di notte, con il sole dove la prima volta pioveva, vedere le messi verdi, il frutto maturo, la pietra che ha cambiato posto, l'ombra che non c'era. Bisogna ritornare sui passi giÓ dati, per ripeterli, e per tracciarvi a fianco nuovi cammini. Bisogna ricominciare il viaggio. Sempre.
(Jose Saramago).

NOVEMBRE
23.11 - Le vore e le chiese. Barbarano

Lungo un'antica via di pellegrinaggio, tra ampie voragini verdi e piccole quercete il cammino rilassa e incuriosisce. Il territorio risponde
PRENOTAZIONE FACOLTATIVA

30.11 - Architettura di campagna. Nard˛

cammino agreste, tra muretti, masserie e fortilizi dimenticati.
PRENOTAZIONE FACOLTATIVA

07.12 - Un'altra volta in gravina. Massafra

Il fascino ed il gusto del camminare in gravina ci riportano a Massafra a camminare nel letto asciutto di un fiume del passato, tra tracce di civiltÓ lontane e tesori naturalistici
PRENOTAZIONE INDISPENSABILE

21.12 - Le ultime macchie d'Arneo. Nard˛ e Porto Cesareo

Campagna intrisa di passato, con masserie e tratturi che parlano una lingua lontana, all'ombra di una pista automobilistica in cui sfrecciano i prototipi di nuove automobili. E dire che qui la rivoluzione Ŕ stata fatta in bicicletta...
PRENOTAZIONE FACOLTATIVA

31.12- Notturna alla Palascia - OTRANTO

Dopo una cena (facoltativa) in masseria a base di prodotti tipici salentini si parte per una escursione notturna che si conclude poco dopo la mezzanotte. Si cammina lungo tratturi ricamati di muretti, su roccia o terra battuta. In breve si raggiunge la costa jonica. Un tratto di steppa nostrana (pseudosteppa) affacciata sul mare ci accompagna al faro della Palascia, punto pi¨ orientale d'Italia e luogo in cui i due mari che bagnano il Salento si incontrano. Di fronte ai due mari in questa notte che precede l'"Alba dei popoli" brinderemo al nuovo anno.
Questa iniziativa nasce con il preciso obiettivo di proporre un modo "diversamente dolce" per passare l'ultimo dell'anno, con la dichiarata volontÓ di coinvolgere anche camminatori non abituali a vivere la notte di San Silvestro in modo diverso, soprattutto silenzioso. Ci preme molto porre l'accento sul rispetto degli animali che, in questa notte, subiscono impotenti i "botti" rischiando spesso la vita nel tentativo di fuggire. Con l'occasione i camminatori della notte potranno incontrare i partecipanti del viaggio a piedi che Avanguardie cura ogni anno in questo periodo con Vie dei Canti
PRENOTAZIONE INDISPENSABILE

11.01 - La valle dei cervi

Terra di fiumi, di cacciatori che non amavano il mare, artisti che parlavano con ocra e guano alle pareti di una grotta, dove gli acciarini erano fatti con denti di squalo. Questa era la valle dei Cervi molto tempo fa. Oggi Ŕ una landa assolata bagnata dal mare in cui scorrono fiumi asciutti (e camminabili) e su cui aleggia l'energia di questi popoli antichi. Una masseria con la sua torre di avvistamento, la grande cisterna, la cappella, l'aia e a pochi passi un fresco corridoio di querce. Tra miti e betacismo si sfocia a mare. Roccioso, aspro e brullo, questo itinerario rappresenta perfettamente la terra delle pietre che parlano.
PRENOTAZIONE FACOLTATIVA

18.01 - Punta delle Contessa. Brindisi
un'area umida costiera con il suo tesoro botanico e le sorprese che i parchi riservano sempre a chi si muove con andamento lento
PRENOTAZIONE INDISPENSABILE

25.01 - SILA con le racchette (Cosenza)
Dopo le quercete e gli uliveti del Salento, dopo i due mari che lo bagnano, dopo il tepore di un inverno mai troppo rigido, saliamo in quota, desideriamo la montagna, cerchiamo la neve: ciaspolata di fine gennaio tra i faggi della Sila.
PRENOTAZIONE INDISPENSABILE

Ed il viaggio prosegue...


ALBA DEI POPOLI IN TERRA D'OTRANTO

Data: da domenica 28 a venerdý 02 gennaio
e da venerdý 02 a mercoledý 07 gennaio
Un viaggio a piedi firmato Avanguardie per
"Le Vie dei Canti",
da Torre S. Andrea ad Otranto e suo entroterra
Luogo di incontro di mari e genti.

LÓ, dove in Italia arriva la prima alba dell'anno, ci sono terre di confine, ponte tra oriente e occidente, segnate dai popoli che si sono succeduti. Otranto fu centro bizantino, greco, romano e aragonese. L'itinerario, in parte lungomare e sempre in contatto multiforme con l'acqua, ci apre alla vita delle genti che hanno solcato questi mari; ci racconta quante storie e tragedie siano accadute, la bellezza del passato e quella del presente: nell'equilibrio di forme e colori, nei suoni del vento o nel riflesso del sole sul mare c'Ŕ qualcosa di assoluto che emoziona e piace a tutti. La bellezza ed il fascino di un luogo sono caratteristiche oggettive o soggettive? Riusciremo a meravigliarci semplicemente di fronte ad un'alba che unisce due sponde diverse dello stesso mare?














**********

Avanguardie è studio dell'ambiente e della cultura del territorio, progettazione e realizzazione di materiale, iniziative, mostre e manifestazioni per la conoscenza e tutela del patrimonio culturale e ambientale, educazione ambientale, animazioni e laboratori creativi, itinerari naturalistici, trekking e visite guidate, supporti per la valorizzazione dell'ecoturismo e del turismo culturale, sentieri attrezzati per la conoscenza dell'ambiente, progettazione di giardini naturali, ricerca speleologica e divulgazione del mondo sotterraneo.

Avanguardie mette a disposizione il suo team di guide ambientali escursionistiche per progettare insieme la tua vacanza, i suoi educatori per fare insieme ad alunni e docenti percorsi di educazione ambientale, i suoi progettisti per valorizzare gli spazi verdi ed i suoi ricercatori per conoscere meglio il sottosuolo.

Chi ci conosce dice che ci siamo scelti un mestiere che ci assomiglia, forse perch' lavoriamo con i bambini e ci piace fare animazioni e giochi .
In effetti abbiamo iniziato ad occuparci di
educazione ambientale per il mondo della scuola, ma successivamente abbiamo aperto i nostri progetti anche agli adulti (non solo docenti), nell'ottica della formazione permanente.
Le nostre escursioni sono pensate in modo da rendere partecipe chi ci segue, cercando un contatto con il territorio e con le persone che va al di l' delle notizie di carattere storico o ambientale relative ai luoghi visitati e sono da sempre dedicate ad ogni fascia di età.
Ci piace individuare sempre nuovi percorsi; pensiamo i nostri itinerari seguendo un filo conduttore che cerchiamo di rendere concreto, palpabile, visibile; con la stessa ottica progettiamo spazi verdi e sentieri attrezzati.
La speleologia è un'altra delle nostre passioni; ogni momento è buono per cambiare gli abiti "civili" con una tuta speleologica ed infilarsi negli anfratti del mondo sotterraneo, per cercare di conoscere chi là sotto abita tutti i giorni.


Il nome Avanguardie nasce da una serie di osservazioni sull'insieme delle attività che proponiamo.
Il denominatore comune è l'ambiente, il territorio, come punto di partenza per la conoscenza, come luogo da studiare, da capire, da proporre a chi è disposto ad una visita silenziosa e discreta alla natura.
Per questo tra le proposte c'è un certo tipo di turismo naturalistico, c'è la progettazione di itinerari ad hoc, ci sono i charter a vela, la realizzazione di sentieri attrezzati, di giardini botanici, ci sono il gioco e soprattutto l'educazione ambientale.
Per questo tra gli scopi c'è la ricerca e la documentazione.
Lo sguardo quindi è rivolto in avanti, verso il futuro: avanguardie.
Il passato tuttavia è fortemente presente sia nelle attività che nel termine scelto per rappresentarle.
Le avanguardie del '900, con tutta la loro carica di rottura, di rinnovamento, la nuova visione delle arti chiedono spazio per la loro voce, per uno stile diverso, all'avanguardia.
Avanguardie si presenta quindi come una sfida, un volo pindarico alla ricerca del filo che unisce il passato, il presente ed il futuro nel campo della comunicazione e della ricerca ambientale.


╚ possibile richiedere il libro "ORCHIDEE del parco PORTOSELVAGGIO E PALUDE DEL CAPITANO", contenente la prima carta di distribuzione delle orchidee del parco, scrivendo a info@avanguardie.net

Abbiamo ricevuto il vostro libro...ci è piaciuto molto!!! Grazie a nome di tutta la famiglia, ma un grazie particolare da Giovanni Polito!! Infatti il libro è stato regalato a Giovanni Polito in occasione del suo 92░ compleanno...il 1░ febbraio!
Voi non lo potete sapere, ma lui è stato colui che volle "intorno alla metà del secolo scorso" rimboschire a pineta l'area di Porto Selvaggio e l'isola dei Conigli a Porto Cesareo. PoichÚ questi bei luoghi erano soggetti già allora a speculazione edilizia, con il rischio di essere privatizzati, Giovanni Polito, che allora era un funzionario del Ministero dell'Agricoltura e Foreste, salv˛ il demanio dello Stato incaricando il Corpo Forestale dello Stato a piantare le pinete. Così facendo sono state vincolate come aree di interesse naturalistico e poi Porto Selvaggio è diventato Parco.
Abbiamo ammirato il vostro lavoro di ricerca e catalogazione delle orchidee che possiamo trovare nel Parco e intorno alla Palude del Capitano e speriamo che questi luoghi vengano sempre rispettati. Belle le fotografie, accurate le descrizioni, utile la cartina. Se ci sono o ci saranno altre pubblicazioni che trattano argomenti simili fatecelo sapere.
Cordiali saluti,
Giovanni, Lucia, Marcella

Recensioni:
QUI SALENTO SCRIVE: GUIDA ALLE ORCHIDEE DI PORTOSELVAGGIO, le rose del parco

Carissima Emanuela,

è con molto piacere che ti invio una delle foto da me scattate durante un trekking con Avanguardie; la stessa è risultata vincitrice del concorso "Salento in 4 scatti", indetto dalla Unpli di Lecce, nella categoria "Un luogo da salvare".

I tuoi trekking danno sempre . . . buoni frutti!

Un caro saluto A.C.



Per essere sempre informato e aggiornato sulle proposte ecoturistiche di Avanguardie, iscriviti alla newsletter "avvisi ai camminanti": info@avanguardie.net

segui Tot˛ Inguscio su Facebook


Segui il Laboratorio Ipogeo Salentino di Biospeleologia "Sandro Ruffo" su Facebook

********



Le guide di Avanguardie
sono socie
dell'Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche
AIGAE


Laboratorio del Camminare



Con grande piacere diamo il benvenuto al Laboratorio del Camminare Avanguardie che da Nard˛, in Provincia di Lecce, ci invita a scoprire i colori, i profumi e l'incredibile patrimonio naturalistico-culturale della Puglia... Continua

articoli di AVANGUARDIE per Rivista del Trekking


Camminare con arte.

Camminare con arte.


Questi soliti ulivi

Questi soliti ulivi: a spasso con gli amici di Parma


Un saluto agli amici bolognesi.

Un saluto agli amici bolognesi.
Ricordate: non c'è due senza tre!!!


Andamento lento

Il Salento con Avanguardie è "Andamento lento". Un saluto agli amici camminatori di Belluno


Obiettivo: fotografare.

Obiettivo: fotografare.
A spasso con i fotografi di Pordenone


Girovagando

Girovagando con gli amici bolognesi


Le guide di Avanguardie camminano con LE VIE DEI CANTI sui SENTIERI DELLA PUGLIA.
Vieni a camminare con noi!
Per info e prenotazioni: info@avanguardie.net

********
Camminare con Avanguardie e Vdc in terra D'Otranto: Alba dei popoli

Camminare con Avanguardie e Vdc in terra D'Otranto: Alba dei popoli
(PDF 1,5 Mb )

Camminare con Avanguardie e Vdc sul lungomare jonico

Camminare con Avanguardie e Vdc sul lungomare jonico
(PDF 1,5 Mb )





Avanguardie ha ottenuto la concessione dell'uso del marchio di qualità dell'AMP di Porto Cesareo per i servizi di Guida turistica e naturalistica


Avanguardie aderisce a Co.Mo.Do, Confederazione per la Mobilità Dolce


Avanguardie aderisce al
Movimento della lentezza



********

Pubblicazioni




Caro Tot˛ abbiamo ricevuto la tua attesa e pregevole pubblicazione. Ci tenevamo di averla e per questo ti siamo davvero molto grati. Un'opera interessante sia per i contenuti che per il corredo fotografico. Ancora grazie e visto che siamo quasi a fine anno un AUGURIO GROSSO COSI' alla tua bella famigliola e alla tua qualificata attività. A.e V.



Io ho trovato bellissima la vostra storia, originale nella struttura e tanto ben scritta, e così felice nella scelta del lessico, appropriato, preciso e a volte prezioso, organizzato per immagini in sviluppo, spesso umoristico e allusivo, elenchi, termini specialistici ben inseriti, sviluppi storici condensati. Lavoro stimolante da molti punti di vista.
E.
____
Sono una fan di "Mi chiamo terra". Mi aggiungo alla sicuramente folta schiera degli apprezzanti ... complimenti! L'ho letto d'un fiato ... sapete parlare di argomenti "seri" rendendoli assolutamente gioiosi!!!!!C.
____
Il libro è bellissimo. Mi serviva qualcosa del genere. Sono un'insegnante di scuola dell'infanzia laureata in scienze geologiche e propongo sempre ai miei bambini progetti extracurricolari nell'ambito. Quest'anno andiamo alla scoperta delle grotte e del mondo sotterraneo. R.D.

Ordina il libro adesso!

 

********

TREKKING FERRATO

Lo studio ambientale Avanguardie ringrazia tutti i partecipanti alla 5░ Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate per la piacevole compagnia, il cantattore P40 per aver partecipato in musica e parole alla giornata ed il dott. Paolo Rausa per il permesso di pubblicare alcune poesie del padre, il poeta Fernando Rausa.
Foto: Chi c'era (2012)
Foto: Chi c'era (2010)
Foto: Chi c'era (2009)

Poesia

SULLA FERROVIA PRESSO MONTEVERGINE

A Montevergine Marzo inizia trasognato
dentro il ricordo di un percorso trapassato.
Ma qualcosa muove l'aria, un respiro nuovamente,
una muta involontaria, cani o pelle di serpente.
Continua





 


Avanguardie
partita IVA 03724790757

Foto: archivio Avanguardie
(tranne dove diversamente indicato)

Avanguardie 2002 - Powered by ideemultimediali.it - Aggiornamenti 2007-2013 Japigia.com